• Grey Facebook Icon

Paolo Valesio

Presidente, CSSV

Paolo Valesio è uno scrittore, saggista e critico letterario. Nato e formatosi a Bologna, egli è Giuseppe Ungaretti Professor Emeritus in Italian literature all’Università di Columbia a New York - dove ha concluso la sua carriera accademica dopo gli studi a Bologna e a Harvard e gli insegnamenti a New York University e, per un assai lungo periodo, a Yale University; dal 2013 è presidente del Centro Studi Sara Valesio a Bologna. A Yale, Valesio ha fondato e diretto il "Yale Poetry Group", riunione bisettimanale di letture e conversazioni poetiche (1993-2003). Ha inoltre fondato e diretto la rivista Yale Italian Poetry – YIP (1997-2005), che, trasferitasi dal 2006 a Columbia, è divenuta "Italian Poetry Review – IPR". La rivista opera fra New York, Bologna e Firenze. Egli tiene un blog dedicato a temi letterari e sociali, collabora con un quotidiano online ilsussidiario ed è presidente della giuria del Premio Internazionale di Poesia Piero Alinari a Firenze.

Valesio ha pubblicato vari libri di critica letteraria, di critica narrativa e curatele (fra cui l'edizione critica, in collaborazione con Patrizio Ceccagnoli, di un romanzo inedito di F. T. Marinetti, Venezianella e Studentaccio – Oscar Mondadori 2013), numerosi saggi in riviste e volumi collettivi, e vari articoli in periodici; ha pubblicato inoltre due romanzi: L’ospedale di Manhattan (1978) e Il regno doloroso (1983); una raccolta di racconti, S’incontrano gli amanti (1993), e una novella, Tradimenti (1994); e ha scritto un poema drammatico in nove scene, Figlio dell’Uomo a Corcovado, rappresentato a San Miniato (1993) e a Salerno (1997). 

 

In particolare, Paolo Valesio ha pubblicato le seguenti raccolte di poesie: Prose in poesia (1979); La rosa verde (1987); Dialogo del falco e dell’avvoltoio (1987); Le isole del lago (1990); La campagna dell’Ottantasette (1990); Analogia del mondo (1992, Premio di poesia “Città di San Vito al Tagliamento”); Nightchant (1995); Sonetos profanos y sacros (originale italiano e traduzione spagnola, 1996); Avventure dell’Uomo e del Figlio (1996); Anniversari (1999), Piazza delle preghiere massacrate (1999); Premio “DeltaPOesia” (rappresentato in versione teatrale a Roma e a New York); Dardi (2000); Every Afternoon Can Make the World Stand Still / Ogni meriggio può arrestare il mondo (originale italiano e traduzione inglese, 2002, seconda edizione 2005 - rappresentato in versione teatrale a Forlì e a Venezia); Volano in cento (originale italiano, traduzione spagnola e traduzione inglese, 2002); Il cuore del girasole (2006, Premio “Colli del Tronto”, 2007); Il volto quasi umano (2009); La mezzanotte di Spoleto (2013); e recentemente, l'antologia bilingue (originale italiano e traduzione inglese) a c. di Graziella Sidoli: Il servo rosso / The Red Servant (2016). Questa antologia contiene un'ampia scelta di poesie dalle prime nove raccolte poetiche di Valesio più i testi completi delle due raccolte seguenti - coprendo dunque i primi dodici volumi di poesia da lui pubblicati (e non comprendendo le tre raccolte poetiche uscite nel frattempo).

Da anni Paolo Valesio è impegnato nella scrittura di quattro romanzi-diari ovvero romanzi quotidiani, paralleli ma distinti, i quali costituiscono una tetralogia narrativa che comprende finora circa venticinquemila fogli manoscritti, ed è ancora per la maggior parte inedita

Centro Studi Sara Valesio

Genus Bononiae. Musei nella città

Palazzo Fava - Palazzo delle Esposizioni

Via Manzoni 2, 40121 Bologna

 

centrostudisaravalesio@genusbononiae.it

www.paolovalesio.wordpress.com